CORSI DI DORATURA E RESTAURO DI
OPERE DORATE

La figura del Doratore infatti rappresenta una professione prettamente artigianale che è in possesso di conoscenze di disegno ornamentale, dei vari stili ed è a conoscenza delle caratteristiche dei vari tipi di foglia d'oro e d'argento adatte alla doratura del legno. E' in grado di realizzare o restaurare oggetti artistici, nel rispetto dei vari stili e con la sensibilità e la perizia tecnica necessarie.

PIANO DI LAVORO (programma 3 ore)

DORATURA E RESTAURO DI OPERE IN LEGNO DORATE 3 ore - Seminari Iterativi

Parte Teorica:
Introduzione all'arte della doratura con presentazioni dei materiali e delle tecniche decorative volte alle collocazione storica dell'oggetto. La doratura a guazzo e a missione. Introduzione alle tecniche del restauro delle opere lignee dorate e laccate.

Parte Pratica:
Doratura a missione di un piccolo oggetto in legno della manifattura Fiorentina e suo successivo invecchiamento. (L'oggetto in legno messo a disposizione dalla scuola per le prove, verrà consegnato agli interessati gratuitamente come gadget della visita.)

 

PIANO DI LAVORO (programma 24 ore)

Programma di doratura per 24 ore .

Restauro di opere dorate :

Presentazione di materiali
Velinatura
Trattamento antiparassitario
Consolidamento dell’imprimitura antica
Consolidamento delle lacche antiche
Pulitura
Stuccatura
Interventi integrativi imitativi
Invecchiamento

Doratura a foglia oro
Tecniche di doratura a “ guazzo “ e a “missione “
Uso delle colle di coniglio e di pesce
Gesso di Bologna
Bolo . caratteristiche tecniche
Mecca
Il Graffito
Bulinatura
Pastiglia

 

PIANO DI LAVORO (programma 5 giorni)

DORATURA E RESTAURO DI OPERE DORATE 5 Giorni - Programma Base

1o Giorno Lunedì - (4 ore)
Introduzione all'arte della doratura con presentazione dei materiali e delle tecniche decorative in generale.
Scelta dell'oggetto su cui lavorare.
Stesura del gesso sull'oggetto.

2o Giorno Martedì - (4 ore)
Preparazione con bolo della superficie da dorare.
Esecuzione della doratura.

3o Giorno Mercoledì - (4 ore)
Lucidatura dell'oro e invecchiamento.

4o Giorno Giovedì - (4 ore)
Preparazione e stesura della lacca appositamente studiata per l'esecuzione della tecnica decorativa del graffito.

5o Giorno Venerdì - (4 ore)
Rifinitura dell'oggetto. (L'oggetto finito rimarrà all'ospite.)

 

PIANO DI LAVORO (programma 80 ore)

Introduzione all'arte della doratura con presentazione dei materiali e delle tecniche decorative in generale.

1. La Doratura a guazzo:

  • - Modi d'impiego del gesso di Bologna

  • - Uso delle colle di coniglio e delle colle di pesce nello specifico

  • - Il bolo, caratteristiche tecniche

  • - Modalità d'impiego del bolo

  • - Il graffito

  • - La bulinatura

  • - La pastiglia

  • - Oro brunito

  • - Oro velato

  • - Tecniche d'invecchiamento dell'oro vero

  • - Caratteristiche tecniche dei metalli usati per la doratura a guazzo (oro vero/ orone/ argento/ alluminio)

  • - La mecca

2. La doratura A missione:

  • - Tecnica e presentazione dei materiali (osservazioni generiche)

  • - La gomma lacca

  • - Le missioni acriliche; caratteristiche tecniche e modi d'impiego

  • - Le missioni ad olio; caratteristiche tecniche e modi d'impiego

  • - Invecchiamento della doratura a missione

3. Tecniche decorative:

  • - Il craquelé

  • - La marmorizzazione sulle cornici, nella sua immagine più abituale

Terminata la prima fase che porta l'allievo alla conoscenza di tutte le tecniche usate per decorare le cornici, il programma continua con: introduzione alla professione di restauratore.

x

La Doratura a guazzo

1. LEGNO GREZZO
2. COLLA
3. GESSO
4. BOLO ROSSO
5. BOLO MARRONE
6. DORATURA
7. INVECCHIAMENTO
8. INVECCHIAMENTO FINALE

x

PIANO DI LAVORO (programma 320 ore)

A seguito del programma introduttivo di 80 ore sono inoltre previste: presentazione di caratteristiche tecniche, volte all'individuazione storica ed economica dell'oggetto; analisi etico-tecnico-economica dell'oggetto.

1. Presentazione dei materiali

2. La velinatura

3. Il consolidamento delle fibre lignee:

  • - Con colle animali

  • - Con sostanze acriliche

4. Il trattamento antiparassitario

5. Il consolidamento dell'imprimitura antica:

  • - Prove pratiche di consolidamento su pezzi originali con diverse tecniche e materiali

6. Il consolidamento delle lacche antiche

7. La pulitura:

  • - Prove pratiche di pulitura su oggetti originali di varie epoche e stili

  • - Con Solventi di varie nature applicati a oro a guazzo, oro a missione, argento meccato, lacche

  • - Pulitura Meccanica (con bisturi)

8. La stuccatura:

  • - Stuccature di oggetti antichi di diverse forme, entità nel rispetto delle superfici; con materiali e tecniche diverse

9. Interventi integrativi imitativi:

  • Con metalli e uso di tecniche a guazzo e/o missione

  • Con boli e lacche

10. Interventi integrativi con neutri:

  • Selezione cromatica ed astrazione cromatica

  • Con colori a vernice e acquerelli

11. Ricostruzione di decorazioni in pastiglie con:

  • Uso di gesso a gomme siliconiche con diverse caratteristiche tecniche d'impiego

12. Invecchiamento:

  • Consumature. Velature. Vernici. Patine

Naturalmente ogni argomento sopracitato verrà messo in pratica su oggetti originali di più epoche e stili.

Consolidamento di scultura Policroma del XVII sec.

Tecnica di doratura a guazzo con oro vero 24 K

 

Ritorna indietro